Michael Baker

Arrangiatore e producer di livello internazionale che ha lavorato con artisti del calibro di Sting e lavora da sempre con Novation               
 

Michael Baker è un batterista, arrangiatore e producer di livello internazionale che ha lavorato con artisti del calibro di Missy Elliott, Sting, Christina Aguilera, James Taylor, Elton John, Shaggy, Wycliffe Jean, Aretha Franklin, Mary J. Blige, Ricky Martin, Usher, Luther Vandross e Ray Charles, solo per citarne alcuni. Tra i musicisti jazz con i quali ha lavorato possiamo citare anche Al Jarreau, The Zawinul Syndicate, Wayne Shorter e Dianne Reeves.

 

Michael Baker ha poi legato il suo nome a doppio filo a Whitney Houston, della quale è stato per sette anni batterista e "Music Director". Con lei ha partecipato anche al famoso Divas Tour, che vedeva sul palco anche Dionne Warwick e Natalie Cole.

 

Per completare il quadro della impressionante carriera di questo artista, possiamo dire anche che ha realizzato molti arrangiamenti per Aretha Franklin, che ha prodotto uno spettacolo del Cirque du Soleil e che ha fatto parte di un "power trio" che vedeva alla chitarra Andy Summers e al basso Jerry Watts...

 

Da qualche anno il talento e la classe di questo artista sono, per così dire, "al servizio" del nostro paese. Michael ha infatti prodotto i tre ultimi CD di Giorgia (Senza Ali, Greatest Hits e Ladra di Vento) e molti di voi avranno avuto l'occasione di vederlo dal vivo in uno dei numerosi live della cantante romana, o sul palco di Sanremo come direttore d'orchestra al momento della presentazione del brano "Di sole e d'azzurro" scritto da Zucchero. Per la produzione dell'album Senza Ali, poi, Michael ha potuto lavorare anche con Herbie Hancock, Ricky Peterson e Peter Anderson per il brano "Il mare sconosciuto”.

 

Da molto tempo infatti Michael Baker lavora con i software Steinberg e con i synth Novation e realizza i suoi progetti con Cubase, grazie al quale riesce a gestire perfettamente tutto il lavoro di programmazione e di produzione con una flessibilità e una semplicità totale.

Per tutte le info su Michael potete visitare il sito http://www.michaelbakermusic.com/

Midiware