Jean-Benoît Dunckel (Air)

Jean-Benoît Dunckel del gruppo di culto francese AIR ha introdotto Arturia MiniBrute nel suo già ricco setup di synth.                                                

Gli AIR sono un duo musicale francese di musica elettronica ben noti oramai in tutto il panorama internazionale della musica di questo genere e non solo. La formazione nasce nel 1995 a Versailles, il duo è composto da Nicolas Godin e Jean-Benoît Dunckel. Dunckel, già professore di matematica, inizia a studiare musica classica e inizia contestualmente a suonare in una band con il disc jockey Alex Gopher. Conosce così Godin, architetto che musicalmente aveva ispirazioni più elettroniche. Anche se la musica degli AIR è spesso attribuita all'elettronica o al trip hop, il loro tipo di elettronica sembra richiamare maggiormente i suoni sintetici degli anni sessanta e settanta, come quelli di Jean-Michel Jarre e Vangelis, ma anche di compositori come Ennio Morricone.
 

 

Parlando del suo ultimo synth Jean-Benoît Dunckel ha dichiarato: “Il MiniBrute integra sonorità analogiche di grande impatto in un formato portatile ideale per il live. Mi sono subito innamorato dei suoi suoni ruvidi, a volte scuri, e incredibilmente taglienti. Possiedo molti synth classici: il MiniBrute non solo regge tranquillamente il confronto, ma aggiunge qualcosa di nuovo e creativo alla gamma di suoni che ho a disposizione.”

Sul palco, dal vivo, gli AIR usano molta della loro strumentazione di studio (come il Moog e il Wurlitzer). Spesso, sia in studio che nei live, suonano insieme ad altri artisti, come hanno fatto con Beth Hirsh (in Moon Safari), Françoise Hardy (Jeanne), Jean-Jacques Perrey (Cosmic Bird), Gordon Tracks (Playground Love - dove usano il Mellotron - e Easy Going Woman), Beck (10000Hz Legend) e, durante il tour 2004, con Dave Palmer e il batterista Earl Harvin.
Gli AIR nel 2000 hanno realizzano The Virgin Suicides, colonna sonora del film della regista americana Sofia Coppola Il giardino delle vergini suicide. Nel disco del 2001, 10000 Hz Legend, hanno collaborato con Beck per il brano The Vagabond. Nel 2003 è stata incisa su album parte del progetto che gli AIR hanno condiviso con lo scrittore italiano Alessandro Baricco in relazione al City Reading Project: nel CD, che si chiama appunto City Reading (Tre storie western), le musiche degli AIR, composte per l'occasione, fanno da sfondo alla lettura dei brani dello scrittore.
Nel 2006 esce il lavoro d'esordio di Charlotte Gainsbourg (5:55), e gli AIR contribuiscono in maniera determinante alla buona riuscita del disco curandone scrittura e arrangiamenti. Per il loro disco del 2007, Pocket Symphony, si avvalgono delle voci di due special guest di lusso: in Somewhere Between Waking and Sleeping la voce ospite è del leader della band baroque pop The Divine Comedy Neil Hannon, mentre in One Hell of a Party è la volta di Jarvis Cocker, ex leader dei Pulp.

A questo link il sito ufficiale degli AIR.


AIR

Midiware