Waldorf Quantum

waldorfquantum.jpg

Da Waldorf il synth ibrido polifonico Quantum destinato a diventare in breve tempo un grande classico

Waldorf segna con il Quantum un nuovo importante capitolo della sua già ricca storia di tradizione e di design che hanno portato il marchio tedesco in più di 30 anni alla realizzazione di sintetizzatori innovativi e di altissimo livello. Sulla base della sua tecnologia Wavetable già sviluppata alla fine degli anni '80, Waldorf ha combinato alla perfezione i suoi oscillatori digitali con la potenza e l'efficienza dei suoi filtri analogici per un synth ibrido destinato a diventare in breve tempo un grande classico.

waldorfquantum1.jpg

Quantum unisce al meglio i due mondi della sintesi digitale e analogica con suoni di grande impatto possibili solo grazie alla tecnologia software attuale.

I suoi 3 oscillatori offrono ciascuno quattro algoritmi di sintesi:

  • Wavetable 'Waldorf-style' con le ultimissime integrazioni dal sofware Nave, compresa la sintesi vocale e la generazione wavetable da segnale audio
  • Classic Synthesizer Waveforms con forme d'onda multiple per suoni ultra 'fat'
  • Granular Sampler con multi sampling e modalità di sampling tradizionale
  • Resonator per scolpire in dettaglio i suoni

waldorfquantum2.jpg

L'interfaccia di gestione è estremamente ergonomica ed intuitiva grazie al bellissimo design del pannello superiore progettato da Axel Hartmann.

La ricca gamma di encoder e manopole in alluminio con eccellente finitura circonda il grande display multi touch ad alta risoluzione. Gli ingegneri Waldorf hanno dedicato moltissime ore di lavoro per perfezionare l'interazione tra il display ed i controlli fisici. Il display multi touch diventa in questo modo un'estensione naturale estremamente flessibile dell'esperienza tattile, per un'interazione uomo-macchina che è anni luce avanti rispetto ad altri prodotti di questa tipologia attualmente sul mercato.

waldorfquantum3.jpg

 

Per aiutare la comprensione delle relazioni di funzionalità tra una manopola e un'altra, ogni controllo rotativo è illuminato singolarmente da LED multi colore. In questo modo diventa semplice ed immediato associare ad ogni manopola la relativa funzionalità, soprattutto nel caso di impostazioni complesse di modulazione, con la possibilità di impostare tutti i parametri rapidamente.

Quantum è stato progettato e sviluppato da un team dedicato in diversi anni di lavoro: tutta la componentistica essenziale è stata progettata, realizzata ed assemblata in Germania con un livello qualitativo elevatissimo. Il Factory Sound Set ha visto la partecipazione di alcuni dei sound designer più importanti al mondo (tra gli altri Deadmau5 e Richard Devine).

Il synth Quantum è dotato di manuale in italiano realizzato da Enrico Cosimi.

Insieme al Quantum Waldorf sta per rendere disponibile anche STVC String Synthesizer & Vocoder ed ha annunciato il KYRA Polyphonic Synthesizer che sarà disponibile nel 2019. Basato interamente su FPGA –Field Programmable Gate Array - KYRA è in grado di offrire 128 voci di polifonia, ognuna con 10 oscillatori, multi timbricità a otto parti, sezione effetti indipendente per ogni parte timbrica con nove effetti concatenabili.

waldorfquantum4.jpg

Midiware