Moog Modular System 55 MasterClass

Sabato 30 Settembre al Conservatorio S. Cecilia di Roma una lezione/concerto con Enrico Cosimi sul Moog Modular System 55

Il Moog Modular System 55 è stato acquisito dal Conservatorio S. Cecilia nel lontano 1974 su richiesta di Franco Evangelisti, autentico pioniere della Musica Elettronica – e non solo, alfiere del Gruppo d’Improvvisazione Nuova Consonanza, figura fondamentale per il ruolo di catalizzatore svolto all’epoca al quale è stata recentemente intitolata un’Aula del Conservatorio. Lo strumento, usato con parsimonia, rispetto e competenza dai docenti di Musica Elettronica che si sono alternati in Cattedra (basterebbe citare Walter Branchi, Riccardo Bianchini, Giorgio Nottoli), è da tempo oggetto didattico sul quale viene incentrata la serie di lezioni relative ai sintetizzatori virtuali tenute dal Prof. Enrico Cosimi.

Sabato 30 Settembre a Roma presso il Conservatorio S. Cecilia a Via dei Greci 18 dalle 17 alle 19 si potrà avere un’opportunità unica per assistere ad una masterclass gratuita una vera e propria lezione/concerto tenuta da Enrico Cosimi sul Moog Modular System 55.

Il System 55 di Santa Cecilia ha visto la luce nel 1975, come configurazione standard (sei oscillatori 921B, con due controller 921A – ambedue i modelli, di nuova generazione e ben più potenti dei precedenti 901 A e B; un 921 full range oscillator; una coppia di filtri low/high pass, più fixed filter, cinque amplificatori e cinque inviluppi, tre mixer/smistatori, uno step sequencer, un sequential switch, una sequencer interface e altri moduli ben scelti). Si tratta di uno strumento unico e raro, uno dei pochi esemplari esistenti in Europa. L'unico possessore in Italia della sua riedizione, Riccardo Mastrodonato, metterà a disposizione per l'evento alcuni accessori (cavi e processori) per consentire una migliore operatività dello strumento.

ATTENZIONE - POSTI ESAURITI

moog_santacecilia1.jpg

Midiware