Seminario Softube Console 1

Il 5 Giugno a Roma al Saint Louis un seminario sul workflow moderno e approccio analogico: la Console 1 di Softube

Come è cambiata la vita professionale degli audio engineer e dei producer negli ultimi decenni? Fino a qualche anno fa la prassi prevedeva la classica gavetta a fianco del fonico residente di uno studio su di un banco analogico. Oggi è sempre più normale invece saltare questo step e iniziare a fare direttamente i primi mix con qualche plug-in sul laptop. Pontificare sulla classica e ridondante battaglia sulla qualità dei due mondi (analogico e digitale) è una forzatura: entrambi prevedono importanti vantaggi sia dal punto di vista sonoro sia della praticità di utilizzo. Un dato di fatto però è che il workflow odierno ci porta a missare con gli occhi, impegnati a guardare le tante istanze dei plug-in aperti. Ma in questo modo non solo andiamo ad eliminare la risposta tattile delle mani, impegnate solo ad usare un mouse, ma tendiamo soprattutto a portare in secondo piano le orecchie, proprio quelle che utilizza l’utente finale che andrà ad ascoltare i nostri dischi.

Per questo motivo il prossimo martedi 5 Giugno alle 16.30 si terrà nei locali del Saint Louis di Roma nella sede di Baccina un incontro sulla possibilità di conciliare le necessità lavorative della produzione moderna con l’approccio analogico e “computerless” che ha portato alla nascita di tantissimi dischi storici. Per farlo useremo e presenteremo la Console 1 di Softube, un sistema ibrido integrato con un intelligente software di emulazione della console SSL 4000 insieme ad un hardware di controllo dedicato.

 

Midiware